Regolamento

Andare in basso

Regolamento

Messaggio Da Ademeo il Sab Nov 25, 2017 11:46 am

Questo Forum ha lo scopo di creare una comunità offrendo la possibilità a docenti, genitori e studenti di interagire, scambiarsi opinioni, avere un contatto sociale sempre disponibile ma non va a sostituirsi ad alcuna istituzione. Per questo motivo i contenuti e le discussioni di calibro devono avvenire nei limiti del consentito e tutte le problematiche inerenti all'istituzione, vanno sviluppate nelle sedi preposte e con i giusti referenti. Per il resto si confida nel dialogo tra persone senza campagne e diatribe, magari scoprendo (perchè no) il piacere di stare insieme a prescindere dai ruoli e dalle competenze. Premesso questo, spero che il forum sia di supporto e aiuto e che si arricchisca, grazie alla collaborazione di tutti, di materiali utili e interessanti per la didattica e offra la possibilità a chiunque di esprimersi in un clima umano e amichevole. Di mio auguro una buona permanenza a tutti.

A. De Meo



1. Scritte maiuscole. E' consentito utilizzarle solo per i titoli o per evidenziare i contenuti di un argomento ma non per il discorso comune, perchè la scritta maiuscola è di norma interpretata come il gridare.

2. E' necessario che l'username degli iscritti renda gli stessi riconoscibili, quindi è necessario usare come username la prima lettera del nome seguita dal cognome. es: Ademeo. E' possibile comunque cambiare l'username che non risponde a queste caratteristiche, mandandomi un messaggio privato.

3. Non condurre "guerre di opinione" sulla rete a colpi di messaggi e contromessaggi: se ci sono diatribe personali, è meglio risolverle via posta elettronica in corrispondenza privata tra gli interessati.

4. Non pubblicare mai, senza l'esplicito permesso dell'autore, il contenuto di messaggi di posta elettronica.

5. Non inviare tramite posta elettronica messaggi pubblicitari o comunicazioni che non siano state sollecitate in modo esplicito.

6. Non essere intolleranti con chi commette errori sintattici o grammaticali. Se le circostanze lo consentono far notare gli errori, non con toni di rimprovero o di scherno ma con educazione al solo scopo di aiutare. Chi scrive è comunque tenuto a migliorare il proprio linguaggio in modo da risultare comprensibile alla collettività.

7. Non essere intolleranti con chi dovesse commettere errori in una lingua straniera: se le circostanze lo consentono si possono far notare gli errori, non con toni di rimprovero ma con educazione, allo scopo di aiutare nell'apprendimento della lingua. Ovviamente se un utente ha urgentemente bisogno di conoscere determinate informazioni, commentare i suoi errori, anche se con l'intenzione di aiutare, potrebbe risultare un atteggiamento fuori luogo.

8. Se si ha necessità di intervenire in un forum (o altro luogo virtuale di discussione), scrivere nella lingua utilizzata dagli altri membri della discussione. Se non la si conosce bisogna usarne un'altra conosciuta da tutti, o almeno dalla maggior parte dei partecipanti; al contrario, se ci si trova nella necessità di dover scrivere con uno o pochissimi utenti in una lingua sconosciuta dai più, si può pensare a una discussione privata, specie se la gravità della situazione non è tale da richiedere un sacrificio di attenzione da parte di chi non può capire, e ciò indifferentemente dalla notorietà della lingua.

9. Rispettare le persone diverse da te per cultura, religione, ecc. Il razzismo, il sessismo, l'omofobia, ogni tipo di discriminazione sociale e l'apologia di certe ideologie politiche non sono quasi mai tollerati e possono comportare l'esclusione o il ban.

10. Non diffondere né spam né messaggi appartenenti a catene di S. Antonio.

11. Includere sempre l'argomento del messaggio in modo chiaro e specifico. Quindi non inviare mai email prive del campo "oggetto".

12. Cercare di rispondere alle email mantenendo sempre lo stesso argomento (topic) per conservare una struttura storica ordinata dei messaggi inviati e ricevuti (storico discussione (thread)), "agganciandoli" uno dopo l'altro, evitando possibilmente di spedire un nuovo messaggio per un argomento già in corso di discussione.

13. Riflettere bene su come il destinatario possa reagire al proprio messaggio: valutare se può essere realmente interessato al contenuto e utilizzare eventualmente le emoticon per indicare il tono della conversazione, in particolare se scrivono battute (se è diverso da quello che potrebbe far pensare la semplice lettura del testo).

14. Non iscriversi allo stesso gruppo con più nickname e/o profili (in gergo, morphing): in molti gruppi è considerato un comportamento scorretto in quanto spesso genera il sospetto che si tenti di ingannare gli altri utenti sulla propria vera identità ed è, solitamente, punito con l'eliminazione dei nickname in eccesso. Non iscriversi con un falso nome o peggio fingendosi un'altra persona realmente esistente, in quanto reato di furto d'identità, e dunque penalmente perseguibile.

15. Evitare la pubblicazione di foto o video in cui una persona appare particolarmente male o è ritratta in un momento imbarazzante; potrebbe risultare offensivo e avere ripercussioni sulla sua vita sociale, professionale e familiare.

16. Non cedere l'account personale a terzi.

Ademeo
Admin

Messaggi : 60
Data d'iscrizione : 24.11.17
Età : 49
Località : Firenze

http://didatticamulticanale.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum